Volla: deblattizzazione fatta.Ancora blatte nelle case

Perché la deblatizzazione non è stata effettuata quando il Sindaco era ancora in carica?

Nello scenario urbanistico che vige a Volla, purtroppo le condizioni territoriali non sono delle migliori. Volla un paese nuovamente senza amministrazione, presenta delle carenze di pulizia che sono poco rassicuranti per i cittadini vollesi. Negli ultimi giorni non si è fatto altro che parlare di presenze di “blatte” – insetti attivi particolarmente nelle ore notturne.

Nonostante sia stata effettuata una deblattizzazione nei giorni scorsi – e questo solo grazie alle continue lamentele sui social Network da parte dei cittadini, tale azione è avvenuta. Di conseguenza, nei giorni precedenti gli addetti ai lavori hanno contribuito a tale servizio per fornire ai cittadini una convivenza sul territorio più tranquilla; ma nulla è più tranquillo di quanto già non lo fosse.

Infatti, molte famiglie quasi tutti i giorni hanno a che fare con questi insetti nelle proprie case. (foto alla fine dell’articolo). È successo proprio in una delle abitazioni in Via Pietro Nenni. «Ogni giorno ci ritroviamo ad uccidere blatte e sta diventando una situazione insostenibile» – dichiarano i cittadini.

Ciò nonostante questo servizio avrebbe potuto rassicurare al meglio i cittadini se la deblattizzazione fosse stata effettuata nei di marzo/aprile, periodo in cui avviene la schiusa delle uova per limitare il proliferare delle blatte. Insomma, tutto questo non è avvenuto durante i mesi di governabilità quando il Sindaco e la giunta comunale era ancora in carica. Intanto, con o senza Sindaco l’andamento vollese è sempre lo stesso anche perché la disinfestazione per tali insetti, avrebbero potuto farla quando c’era un’amministrazione comunale, e invece no! Volla ad oggi resta sempre di più un paese abbandonato.

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO