“Tre sull’altalena” torna in scena al Teatro ZTN

"Tre sull'altalena", celebre opera teatrale di Luigi Lunari, torna in scena con la compagnia Artù, sabato 2 e domenica 3 marzo al Teatro ZTN di Napoli.

“Tre sull’altalena” è una commedia teatrale scritta nel 1990 da Luigi Lunari nonché il testo più conosciuto del suo teatro; tradotto in ventisei lingue è correntemente rappresentata in tutto il mondo. 

La menzione nel titolo, dell’altalena, è probabilmente metafora di cambiamento, rapida successione degli eventi, spinta o propulsione verso qualcuno o qualcosa, dato che in scena non è mai apparsa un’altalena vera e propria.

Sulla scena, di “Tre sull’altalena”, essenziale e semplice al tempo stesso, sul cui sfondo vi sono tre porte, tre uomini: un capitano dell’esercito, un professore e il proprietario di un’industria; tutti e tre si trovano nello stesso posto, nel medesimo momento, in una situazione che sin dal principio appare strana, per poi sfociare in un vero e proprio paradosso accompagnato da svariati aforismi, citazioni, battibecchi, interrogativi pungenti. I tre uomini saranno costretti a trascorrere una notte insieme, all’interno di una stanza che potrebbe essere un ufficio, la hall di un hotel, o ancora, un’industria.

Con “Tre sull’altalena”, l’immaginazione vola, si dirama nei meandri delle conversazioni tra i tre personaggi, caratterizzati da essenze differenti, molto distanti l’uno dall’altro. Già, distanti, caratterialmente, psicologicamente, esteticamente, ma non in quella che è definibile situazione spazio-temporale, nella quale sono terribilmente vicini, forse accomunati da un unico destino.

Gli attori, Pietro Cenzino Di Meglio, Aaron Insenga e Giuseppe Iacono (che è anche regista dello spattacolo) e la partecipazione dell’attrice Rosa Inserra, contribuiranno a mantenere alta la tensione e l’attenzione degli spettatori e di quanti si lasceranno coinvolgere nella rappresentazione, in quel gioco di parti, che porterà a riflettere, sorridere, ironizzare. 

La stanza dove si trovano i tre attori, non è  ricca di particolari, e si configura in perfetta opposizione, sinergica, con i tre protagonisti, che daranno ritmo alla narrazione con supposizioni, dialoghi incalzanti, battute, citazioni auliche, ma anche ironie dal gusto quasi amaro, e sorprendenti colpi di scena.

Dopo il consolidato successo di pubblico ottenuto ad Ischia, la compagnia teatrale Artù porterà in scena una nuova edizione di “Tre sull’altalena”, sabato 2 e domenica 3 marzo, presso il Teatro ZTN di Napoli. 

Luigi Lunari, con “Tre sull’altalena”, ha costruito un’opera in cui la filosofia mantiene il proprio carattere volto alla riflessione, al pensiero, ma al contempo, è una filosofia che potrebbe rivelarsi solo apparente, non del tutto materializzata oppure esistente solo in parte.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO