Torre del Greco: accoltellato per difendere la figlia

Sfiorata la tragedia a Torre del Greco, nella provincia di Napoli durante una lite furibonda un uomo di 35 anni ha accoltellato il padre della compagna al polso e al torace.

Secondo la ricostruzione dei fatti, l’uomo vedendo la figlia di 20 anni assalita dal compagno è intervenuto per difenderla, ma quest’ultimo in uno scatto d’ira ha accoltellato per 2 volte il padre della ragazza e poi è scappato via. La fuga non è durata molto, i carabinieri sono riusciti a intercettare l’aggressore in via San Giuseppe alle Paludi e nelle tasche di questo hanno ritrovato il coltello utilizzato durante la lite.

L’aggressore è un pregiudicato già noto alle forze dell’ordine, adesso si trova agli arresti domiciliari in attesa del processo dove è accusato per tentato omicidio.

La vittima soccorsa all’ospedale Maresca di Torre del greco ha riportato ferite guaribili in 15 giorni.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO