Thailandia: 4 ragazzi tratti in salvo dalla grotta

Oggi 8 Luglio finalmente tratti in salvo i primi 4 ragazzi coinvolti nella vicenda della grotta di Tham Luang, in Thailandia.

Oggi 8 Luglio, estratti i primi quattro ragazzi rimasti intrappolati nella grotta lo scorso 23 Giugno.

L’evoluzione di questa vicenda ha davvero dell’incredibile. Finalmente, dopo interminabili giorni d’attesa, tempestati da ansie e paure, sono stati tratti in salvo i primi quattro dei ragazzini rimasti intrappolati nella grotta di Tham Luang, nel Nord della Thailandia, il 23 giugno scorso.

L’intero mondo che cominciava a perdere le speranze, tira finalmente un sospiro di sollievo.

Tutto è cominciato il 23 giugno scorso, quando 12 ragazzi e il loro allenatore di calcio non sono rientrati a casa.

A lanciare il primo allarme la mamma di uno dei ragazzi, spaventata dal clamoroso ritardo del figlio.

La squadra era infatti rimasta intrappolata in una della cavità della grotta a causa di un improvviso rigonfiamento di un torrente sotterraneo, scatenato dalle piogge violente.

Fino ad oggi, ragazzi ed allenatore hanno però saputo miracolosamente resistere alle condizioni avverse del posto e appena individuati sono subito partite le operazioni di salvataggio.

Proprio oggi, 8 Luglio, 4 delle 13 persone intrappolate, sono state tratte in salvo. Le loro condizioni sono stabili e non vedono l’ora di riabbracciare i familiari.

Increduli si assiste all’evoluzione di questa vicenda che ha davvero dell’incredibile. Nelle prossime ore verranno portati alla luce tutti gli altri ragazzi compreso il loro allenatore che sarà l’ultimo ad essere tratto in superficie.

Per l’occasione sono intervenuti i migliori sommozzatori provenienti da tutto il mondo che ricordiamo, dovranno percorrere per ogni singolo salvataggio ben 1,7 chilometri tra andata e ritorno, per un totale di 11 ore.

Aggiornamenti in corso.

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO