SSC Napoli: Tuteleremo I nostri diritti. Ancelotti…”

La società azzurra prende provvedimenti dopo la decisione dei calciatori di non rispettare il ritiro

L'ineffabile presidentissimo del Napoli Aurelio De Laurentiis

Ambiente caldo in casa Napoli dopo i fatti di ieri sera. Dopo il pareggio interno contro il Salisburgo, i calciatori sono tornati a casa non rispettando la decisione societaria del ritiro fino al prossimo weekend.

Un comportamento che ha fatto molto discutere e che ha destato scalpore soprattutto tra i tifosi. Dopotutto non si assiste tutti giorni a delle scene del genere.

Pochi minuti fa è giunto prontamente il comunicato del Napoli attraverso il profilo Twitter ufficiale della società, proprio in risposta al suddetto atteggiamento.

Di seguito riportiamo le affermazioni del club partenopeo: “La Società comunica che, con riferimento ai comportamenti posti in essere dai calciatori della propria prima squadra nella serata di ieri, martedì 5 novembre 2019,  procederà a tutelare i propri diritti economici, patrimoniali, di immagine e disciplinari in ogni competente sede.

Si precisa  inoltre di aver affidato la responsabilità decisionale in ordine alla effettuazione di giornate di ritiro da parte della prima squadra all’allenatore della stessa Carlo Ancelotti. Infine comunica di aver determinato il silenzio stampa fino a data da definire”.

Insomma, il clima non sembra essere dei più sereni. Il Napoli deve ritrovare fiducia nei propri mezzi e tranquillità per ottimizzare il lavoro svolto in settimana.

Gli azzurri torneranno in campo sabato sera contro il Genoa al San Paolo. Sarà fondamentale tornare alla vittoria prima della sosta per riordinare le idee e ripartire spingendo al massimo fino alla pausa di fine anno.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO