I ragazzi del Fonseca scoprono il Castel Capuano.

Il Liceo Statale “Eleonora Pimentel Fonseca” di Napoli ha aderito all'iniziativa “A Scuola di Open Coesione”. I ragazzi dell’istituto, stanno lavorando ad un progetto di scoperta del Castel Capuano.

Fonseca_21secolo_simonavolpicelli
Istituto Pimentel Fonseca

Il Liceo Statale “Eleonora Pimentel Fonseca” di Napoli ha aderito all’iniziativa “A Scuola di Open Coesione” (ASOC), e a tal proposito, i ragazzi dell’istituto, stanno lavorando ad un progetto di scoperta del Castel Capuano.

Il progetto è supervisionato dalla professoressa dell’istituto Rosaria De Transo che definisce l’iniziativa come una sorta di “monitoraggio civico”. Infatti, come si legge dal sito ufficiale dell’iniziativa: “A Scuola di OpenCoesione (ASOC) è il progetto innovativo di didattica sperimentale rivolto alle scuole secondarie superiori di ogni tipo, che promuove principi di cittadinanza attiva e consapevole realizzando attività di ricerca e monitoraggio civico dei finanziamenti pubblici attraverso l’impiego di innovative tecnologie di informazione, comunicazione e Data Journalism, […] per aiutare gli studenti a conoscere e comunicare, con l’ausilio di tecniche informatiche, statistiche e giornalistiche, come le politiche pubbliche, e in particolare le politiche di coesione, intervengono nei luoghi dove vivono”.

Dunque una forma di coinvolgimento territoriale e culturale, a cui hanno aderito, nel tempo, molti istituti. Il progetto è stato approvato dal Ministero dell’Istruzione, che lo cita nel Piano Nazionale Scuola Digitale come buon esempio di progetto di monitoraggio civico e data-journalism.

Attualmente lo studio è in corso e i ragazzi sono a metà dell’opera. Il tutto si concluderà il 9 maggio, giorno in cui saranno annunciati i vincitori e la classifica della “Top ten” dei migliori lavori. La scelta della data è indicativa, dato che si celebra la festa dell’unione europea, in memoria del 9 maggio 1950, quando il ministro francese degli esteri Robert Schuman propose di creare un’Europa unita per il mantenimento dell’equilibrio tra gli stati.

Oltre all’iniziativa in sé, creativa e stimolante è interessante la scelta dell’argomento. I ragazzi del Fonseca sono impegnati a ricostruire la storia di una delle fortezze più antiche e simboliche della città di Napoli, oltre al Castel Dell’Ovo. La struttura, gestita dalla Fondazione Castel Capuano, è stata, in passato, luogo di dibattiti giuridici, sede di Giustizia e dunque simbolo di legalità. Non solo, ma la Fondazione è impegnata anche in un progetto di valorizzazione del Centro Storico di Napoli.

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO