Portici: la juniores nazionale gioca bene ma pareggia

La 7a giornata di campionato è iniziata per la Juniores del Portici che sfida ed ospita in Casa la Frattese, allo stadio comunale di Quarto; fischio d’inizio, ore 14:30, battuto dai Nerostellati.
I Porticesi scendono in campo con il solito 4-3-3, con delle variazioni in porta: Nocerino, Di Dato, Mambella, Esposito G., Esposito L, Banco, Petrone, Imbimbo, Petricciuolo, Marrone, Puccinelli. A disposizione del Mr. Miserini: De Falco, Lenci, Illiano, Pandolfi, De Rosa, Reale, Polverino, Galletta.
Partita che si mostra nei primi 10 minuti ostica per gli Azzurrini, che oggi non sono scesi in campo subito con piglio propositivo; ma con il passare del tempo hanno carburato e iniziato a costruire azioni da goal, non limpide e non ancora sfruttate a pieno. La Prima azione arriva con un tiro di Petricciuolo, che il portiere para in due tempi,  impostata da Mambella, che gira per Esposito, quest’ultimo verticalizza e cambia campo con un filtrante. Altra azione per i Porticesi iniziata da un lancio in verticale di Mambella per innescare il movimento in profondità di Marrone, stoppa la palla e la gira per Petrone che crossera’ la sfera e sarà il n° 10 a concludere in porta, bravo il portiere a negargli la gioia del goal. I padroni di casa abbassano il baricentro e si difendono per un paio di minuti, poi si rialzano con una punizione del Capitan Imbimbo che sfiora il palo e ci vanno vicino.

Allo scadere dei minuti di recupero il portiere Nocerino ha atterrato in area di rigore l’attaccante n°9, causando rigore che sarà siglato dal n°6 della Frattese.
Il Primo Tempo si conclude con il risultato di 0-1.
Secondo tempo caratterizzato da un’impronta aggressiva, di gioco agonistico e dai Porticesi che si spingono  in attacco per pareggiare i conti. Dopo tanti sacrifici e sofferenza ci pensa Petricciuolo a sfruttare un corner battuto da Pandolfi ed a portare i compagni  sul risultato di 1-1. Finale a cardiopalma per i Porticesi che hanno provato a vincere fino alla fine ma oggi giornata no.
La partita ternina con un pareggio che va stretto alla compagine di Miserini per il gioco espresso.

La Prossima partita di Campionato  sarà contro la “Città di Gragnano”, nona in classifica con 7 punti, invece, i Porticesi sono secondi a pari punti con la Cavese (14), entrambe a -3 dalla capolista Sarnese.

Fonte Ufficio Stampa Portici Ciro Mambella

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO