Ospedale Anna Rizzoli, rivoluzione ticket

L'Ospedale Anna Rizzoli, da qualche giorno non è più possibile pagare il ticket in loco, com'erano soliti fare i numerosi cittadini dell'isola d'Ischia. L'ASL Napoli 2, infatti, informa che i servizi di prenotazione e quindi il ticket, sarà effettuabile online (sul portale dell'ASL) oppure nelle strutture convenzionate.

Ospedale Anna Rizzoli
Ospedale Anna Rizzoli

All’Ospedale Anna Rizzoli, da qualche giorno non è più possibile pagare il ticket in loco, com’erano soliti fare i numerosi cittadini dell’isola d’Ischia. L’ASL Napoli 2, infatti, informa che i servizi di prenotazione, potranno essere effettuati o online (sul portale dell’ASL stessa) oppure nelle strutture convenzionate.

In realtà, l’ASL Napoli 2, gli scorsi giorni aveva annunciato, con un comunicato ufficiale e chiaro, la possibilità di pagare il ticket telematicamente, sulla propria pagina aziendale. Sulla homepage è possibile reperire anche l’elenco completo delle farmacie convenzionate dove è possibile effettuare le prenotazioni.

Un sistema sicuramente innovativo, che dovrebbe soppiantare quello già esistente, che prevede il pagamento del ticket, presso l’Ospedale Anna Rizzoli di Lacco Ameno; secondo quanto si apprende, proprio questo nuovo metodo, servirebbe ad evitare la circolazione di somme contanti, all’interno di una struttura sanitaria.

Per effettuare la prenotazione e quindi anche il pagamento, on line dal sito dell’ASL Napoli 2 Nord, bisognerà munirsi di codice fiscale e del numero di contatto riportato sulla ricevuta di prenotazione e compilare un semplice modulo di pochi passaggi. Naturalmente, occorre chiarire che il servizio online, ha un costo aggiuntivo di due euro, da aggiungere a quello relativo alla prenotazione stessa.

Secondo Federfarma che è già intervenuta a tal proposito: “L’importo previsto a carico del cittadino è solo un parziale rimborso per le spese sostenute dalle farmacie per il servizio che, dai dati delle Asl, permette di abbattere le liste di attesa”.

Naturalmente, la questione pagamento ticket online, quindi tramite un servizio telematico, ha destato non poche polemiche ad Ischia, dove era consuetudine pagare direttamente presso l’Ospedale Anna Rizzoli di Lacco Ameno. Un servizio in loco, del quale moltissimi cittadini ischitani usufruivano, e che improvvisamente è stato dismesso.

Ad Ischia, la possibilità di effettuare prenotazioni online, non rappresenta un problema, dato che sono numerose le farmacie ma anche le tabaccherie convenzionate; particolare da non sottovalutare, poiché potrebbe ridurre il sovraprezzo, essendo molti i punti di fruizione.

La somma in più da pagare, (due euro) scegliendo di prenotare online, tramite il sito dell’ASL Napoli 2, non è elevatissima, ma se si considera in relazione ai tanti utenti che ne usufruiscono, diventa una cifra importante, “giustificata” però dall’assunzione di nuovi addetti ai lavori.

Un “cambio di rotta” importante e forse difficile da accettare, per i tanti utenti abituati ad un sistema ormai consolidato, ma che immerge la realtà ischitana, nell’ambito di quei servizi telematici che dovrebbero caratterizzare l’isola in ogni attività.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO