Oscar2020, duello Joker-Tarantino

La battaglia tutta hollywoodiana per la statuetta d’oro è appena iniziata, ma già ci sono i primi candidati alla vittoria finale agli Oscar 2020, che saranno assegnati nella notte del 9 febbraio.

Al di là delle polemiche suscitate per violenza e aspetti troppo cruenti, sbancano alle nomination “C’era una volta… a Hollywood” di Quentin Tarantino e “Joker” di Todd Philips, separati da una sola nomination.

“Joker” è riuscito infatti a collegare il successo al botteghino con ben 11 nomination, una in più dell’ultima fatica dell’epico Tarantino. Ma la sfida riguarda anche gli stessi protagonisti per la nomination a migliore attore protagonista, vedendo da un lato Joaquin Phoenix nei panni del cattivo di Batman e Leonardo Di Caprio, co-protagonista dell’ultima Golden Age del cinema a stelle e strisce.

A infiltrarsi in questo scontro tutto cinematografico e pronti a dar lotta a Tarantino e alle sue 10 nomination, si insidiano “The Irishman” di Martin Scorsese, con un escluso d’eccezione alla corsa per la statuetta come migliore attore quali Robert De Niro, insieme a “1917″ di Sam Mendes, pellicola campione d’incassi all’ultimo box office.

Sull’ultimo gradino con 6 nomination, alla ribalta nella categoria come miglior film straniero “Paradise” del regista sudcoreano Bong Joon, spiazzando anche la corsa al red carpet del nostrano “Il Traditore”.

In lotta per la categoria di migliore attrice duello tra blondies, con Scarlett Johansson con “Marriage Story”, Charlize Theron con “Bombshell” e René Zellweger con “Judy” in cui si insinua preponderante con “Harriet” Cyntia Erivo insieme giovane protagonista di “Piccole Donne” Saoirse Ronan.

Print Friendly, PDF & Email

Laureato in lettere moderne presso l'Università degli studi di Napoli Federico II, parlante spagnolo e cultore di storia e arte. "Il giornalismo è il nostro oggi."

more recommended stories