Ecco i nuovi gioiellini di casa Samsung

Galaxy S10, S10e e S10+ sono stati presentati, lo sorso 20 febbraio, nel corso dell’evento Unpacked e sono finalmente disponibili all'acquisto.

Samsung Galaxy s10+

Il Samsung Galaxy S10 ha un display QHD + Infinity-O da 6.1 pollici. Ospita la fotocamera frontale senza ricorrere a bordi e notch. Come anticipato dai rumor, il nuovo top di gamma ha il sensore di impronte digitali in-screen ultrasonico, per una maggiore comodità, nonché il supporto alla Wireless PowerShare per caricare altri dispositivi.

Sotto la scocca è situato un processore Exynos 9820, 8 GB di RAM e due varianti di storage: 128 GB e 512 GB, oltre al supporto per la memoria espandibile.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, sul retro sono poste tre fotocamere: una con obiettivo grandangolare da 12 megapixel, una con teleobiettivo da 12 megapixel e la terza con obiettivo da 16 megapixel. La fotocamera anteriore, invece, è da 10 megapixel.

È fornito di un jack per cuffie da 3,5 mm, una porta USB Type-C e una batteria da 3,400 mAh.

Il modello più grande, prestante e costoso della linea, Galaxy s10+, possiede uno schermo Infinity-O Super AMOLED QHD+ da 6,4″, con vetro protettivo Gorilla Glass 6 e supporto HDR10+; lettore di impronte integrato nel display.

All’intero troviamo lo stesso chip dell’S10, abbinato a RAM da 8 o 12GB; la memoria interna è da 128GB/512GB/1TB, espandibile con microSD fino a 512 GB.

Il punto di forza di questo smartphone, è il comparto fotografico, composto da 5 fotocamere in totale (tre posteriori e due anteriori). La fotocamera principale è caratterizzata da un sensore 12MP, stabilizzazione ottica, teleobiettivo da 12 MP e obiettivo grandangolare da 16 MP. La fotocamera per i selfie è doppia, con sensore principale da 10 MP e sensore secondario da 8 megapixel.
Il dispositivo, è inoltre dotato di una batteria più capiente, pari a 4.100 mAh, con supporto alla ricarica rapida.

Infine, il Galaxy S10e è il modello più economico e piccolo della linea. Rispetto ai fratelli maggiori ha uno schermo da 5,8″ piatto (senza bordi ricurvi) e con una risoluzione minore. Inoltre, perde il lettore di impronte integrato nel display (presente nel tasto di accensione e sblocco) ed ha una fotocamera meno prestante. La fotocamera anteriore è infatti singola, mentre la doppia fotocamera posteriore è dotata di un sensore grandangolare da 12MP ed uno di messa a fuoco fisso da 16MP.

Disponibile in più colori (il giallo è l’esclusiva di questo modello), ha però meno RAM (pari a 6 o 8 GB) e una sola fotocamera frontale. Il processore è pressoché identico, con storage da 128GB, espandibile con microSD. La batteria è da 3,100 mAh.

Ecco i prezzi di questi dispositivi:

Il modello più “economico”, S10e, costa 779 euro; S10 929 euro e S10+ 1029 euro.  Questi riguardano, ovviamente, le versioni base, che prevedono 8 GB di RAM e 128 GB di storage per S10/S10+ e 6 GB di RAM e 128 GB di storage per S10e.

La versione più costosa dei tre, ovvero il Galaxy S10+, con 12 GB di RAM e 1 TB di storage, può arrivare a costare 1639 euro.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO