È morto Luke Perry, star di ”Beverly Hills 90210”

Si spegne in seguito ad un ictus, all'età di 52 anni, Luke Perry

Luke Perry
Luke Perry

Ieri 4 Marzo 2019, muore l’attore Luke Perry, famoso per aver interpretato il ruolo di Dylan McKay, nella serie Tv Americana ”Beverly Hills 90210”.

Qualche giorno fa, l’attore è stato colpito da un ictus che si è poi rivelato fatale. Infatti ieri mattina all’Ospedale di St. Joseph a Los Angeles, l’attore si spegne all’età di soli 52 anni.

Coy Luther Perry III, conosciuto come Luke Perry, nasce l’11 Ottobre 1966 a Mansfield. Già alla fine degli anni ’90, l’attore statunitense vede crescere notevolmente la sua carriera grazie al ruolo di Dylan McKay. Successivamente fa diverse apparizioni in film e serie tv come ”Buffy: L’ammazza Vampiri”. Alcuni anni dopo ottiene il ruolo di protagonista nella nota serie tv ”Jeremiah”.

Ha sposato Rachel Sharp, dal quale si è separato poco dopo nonostante la loro unione abbia portato alla nascita di due figli: Jack e Sophie.

Nell’ambito sociale, Luke si è distinto per aver contribuito alla lotta contro l’AIDS.

Luke Perry ancora oggi può essere considerato una vera e propria icona di ispirazione. Il suo talento ha segnato un’intera generazione di ragazzi che ricorderanno per sempre il suo nome.

 

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO