Studentessa di 16 anni morta in classe a Salerno

La vittima era una sedicenne proveniente da San Mango Piemonte, piccolo comune della provincia di Salerno in Campania. La studentessa di 16 anni è stata descritta da tutti come un’alunna dotata e intelligente

Oggi, lunedì 7 ottobre 2019, una studentessa, avente solo 16 anni è morta in classe.

La tragedia è avvenuta stamane presso il “Genovesi-Da Vinci”, scuola di secondo grado situata a Salerno.

La sedicenne faceva parte della classe 3F.

Stamattina la ragazza era in aula come tutte le mattine per assistere alle lezioni.

Dalle indagini iniziali è emerso che la sedicenne mentre si trovava alla lavagna per svolgere alcuni esercizi, è svenuta improvvisamente ed è caduta a terra.

Prontamente l’insegnate e i compagni hanno prestato i primi soccorsi alla sedicenne ed hanno subito chiamato il personale del 118.

Sul posto sono giunti i soccorritori del Saut di via Vernieri che hanno fatto di tutto per salvare la vita della sedicenne, ma ogni intervento è stato inutile e la ragazza è stata dichiarata deceduta.

La vittima era una sedicenne proveniente da San Mango Piemonte, piccolo comune della provincia di Salerno in Campania. La studentessa di 16 anni è stata descritta da tutti come un’alunna dotata e intelligente.

Dopo la tragedia, studenti e insegnanti dell’istituto superiore “Genovesi-Da Vinci” sono sotto scossi e turbati.

Sulla vicenda, Nicola Annunziata, preside della scuola ha dichiarato che sono tutti profondamente sconvolti da questo tragico accaduto.

Dopo la tragedia, sul posto sono giunti anche i carabinieri e la polizia scientifica per effettuare tutte le opportune e dovute indagini del caso.

Sono stati informati anche i genitori della vittima che si sono recati all’istituto superiore.

Le forze dell’ordine hanno interrogato anche l’insegnante di matematica, presente in aula durante la prima ora, in cui è avvenuta la tragedia.

La docente ha spiegato che la studentessa si trovava alla lavagna per svolgere alcuni esercizi di matematica e poco dopo si è sentita male, cadendo a terra.

L’insegnante ha riferito di aver detto ai ragazzi di chiamare il 118, mentre lei cercava di soccorrere la 16enne.

 

 

 

 

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO