Luci accese a San Gregorio Armeno. È già boom di turisti a Napoli!

San Gregorio Armeno_21secolo

Che a Napoli sia Natale tutto l’anno questo lo sanno tutti. Nelle strade napoletane si respirano arte, culture e tradizioni di un popolo che le preserva nel tempo e ama condividerle nel periodo più bello dell’anno. Oggi, con ben 40 giorni d’anticipo dal giorno della grande festa, le luminarie installate lungo San Gregorio Armeno, via San Biagio dei Librai, via dei Tribunali e lungo le strade dei decumani sono già accese. Ufficialmente le luci sono state accese nella serata di ieri per sancire l’apertura della fiera natalizia; quest’anno nel ricordo delle vittime delle stragi terroristiche a Parigi. Tra pastori, bandiere, drappi e coccarde blu, bianche e rosse, un mandolino ha suonato le note della Marsigliese in segno di vicinanza e solidarietà al popolo francese.

San Gregorio Armeno_21secoloSPACCANAPOLI CHIAMA, I TURISTI RISPONDONO – Il boom è questione d’abitudine a Napoli. Ma la godibilissima calda giornata, unita alla domenica ecologica senza auto in circolazione, ha reso ancora più accoglienti i vicoli e le stradine del cuore del centro storico, affollatissimo di serpentoni di visitatori fin dalle 10 del mattino. Un vero e proprio assalto alle bancarelle dei presepi e dei pastori, alle storiche pizzerie ed ai caffè napoletani. Un rituale magico, imperdibile durante l’arco delle festività natalizie anche se partito con un po’ d’anticipo. L’inaugurazione, avvenuta a Piazza San Gaetano alla presenza del Sindaco De Magistris e di padre Alex Zanotelli, ha avuto come tema delle luminarie l’acqua come bene pubblico, accanto alle classiche installazioni di Natale. Un Natale dedicato, nelle parole del primo cittadino, “A chi soffre e a chi non molla”.

San Gregorio Armeno_21secolo

LE FIERE NATALIZIE A NAPOLI – Numerosissimi gli appuntamenti del programma natalizio nel centro storico, dove le fiere iniziano con 15 giorni d’anticipo rispetto al resto della città con eventi di carattere artigianale, artistico e turistico che dureranno fino al 6 gennaio. Coinvolte tutte le municipalità, diversi i quartieri e le piazze che ospiteranno bancarelle e stand che trasformeranno il Natale a Napoli in un luogo unico al mondo e assolutamente da non perdere.

Video tratto dal canale YouTube “LivioTV”

Print Friendly

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO