L’italia fuori da Russia 2018

Svanisce questa sera il sogno della qualificazione dell’Italia ai mondiali di RUSSIA 2018!

Italia Svezia Luigi Giugliano
italia svezia

Svanisce questa sera il sogno della qualificazione dell’Italia ai mondiali di RUSSIA 2018! Si schiantano  contro la difesa ad oltranza degli Svedesi, gli attacchi ad oltranza degli italiani. I Nordici hanno eretto una vera e propria barricata innanzi al loro portiere degna della più antica e vituperata tradizione   “catenacciara”  italica, ma a cui tutti ricorrono quanto giunge il momento. A nulla sono valsi l impegno agonistico messo in campo da  tutti i giocatori,  ai quali ad onor del vero, poco o nulla si può rimproverare in termini di spirito di sacrificio.Al di là del risultato rimane una prova che ha inorgoglito e commosso l intera nazione, che si è stretta insieme agli oltre settantamila dello Stadio SAN Siro agli atleti in campo apprezzandone  l’impegno e l’abnegazione.

Un messaggio questo,  che aldilà dei regionalismi e delle antiche  rivalità, servirà a  darà la scossa per consentire ai reduci di questa esperienza di rinascere con un nuovo corso sportivo. A nulla serve infatti  qualsiasi rimpianto , il campo ha di fatto  sancito il vincitore.

Le pagelle 

BUFFON 7 praticamente  inoperoso nel corso della intera gara un voto  alla carriera e alle lacrime da  sportivo e tifoso vero.

BONUCCI  6 nonostante una frattura al naso ed un duro colpo ricevuto nel corso della gara, ha fornito il suo consueto contributo nei limiti che una partita d’arrembaggio ha concesso ad un difensore

CHIELLINI 7 giocatore a tutto campo,  centrale, terzino, fluidificante  ha dato letteralmente l’anima risultando tra i più positivi.

BARZAGLI 6 forse l’ultima partita in nazionale di uno dei pilastri  della BBC, poco da aggiungere, ha fatto quello che poteva e un paio di salvataggi su contropiede sono suoi.

PAROLO 6 partita di orgoglio, nonché autore del colpo di testa, che nel finale ha fatto sperare gli italiani.

JORGINHO 6.5 prima partiamo nella nazionale di Ventura per il giovanotto di “Imbituba”,  non ha deluso le aspettative, ordine e disciplina.

CANDREVA 6  le incursioni sull’ out di destra, sono state una delle chiavi tattiche della partita poco fortunato.

IMMOBILE 5.5 spallate e gioco duro per replicare ai colossi svedesi. Grande movimento in area anche senza palla, purtroppo si è perso nel traffico dell’Ikea.

GABBIADINI 5 reduce da un campionato inglese, che lo ha irrobustire nel fisico, il mister che forse lo ha scelto per questo motivo, lo inserisce nella gara più delicata della stagione. Qualche spunto sulla fascia sinistra ma poco più.

FLORENZI  7 vero jolly della squadra,  cursore, difensore,  nonché autore del tiro più bello della gara pregevole  la sforbiciata al volo su un cross dalla sinistra.

DARMIAN 6 fino a quando è stato in campo ha fatto sentire il suo peso fornendo appoggio ai compagni sulla fascia sinistra, pochi però  i cross degni di nota

BELOTTI 5 generoso come sempre, nel poco tempo a sua disposizione ha saputo infondere coraggio e speranza alla squadra,  ma non è bastato

EL SHAARAWY 5.5  autore di un tiro in porta che il portiere ha miracolosamente respinto. Entrato nel finale ha dato silenzio suo contributo.

BERANRDESCHI 5  la fantasia e l’estro non gli mancano, se avesse avuto più spazio avrebbe lasciato il suo segno sulla gara.

All. VENTURA S.V.  stima per il coraggio mostrato in uno alla testardaggine,  sparare su di lui sarebbe gioco sleale.

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO