Lamezia-Berlino, turbolenze ad alta quota

Il volo EW 8855 partito da Lamezia- Terme e diretto a Berlino è stato colpito da una serie di forti turbolenze, 8 i feriti.

Panico sul volo EW 8855 partito in data 9 settembre dall’aeroporto di Lamezia- Terme e diretto a Berlino.

Il Low-cost della compagnia tedesca Eurowings è stato colpito da una serie di intense turbolenze a pochi minuti dall’atterraggio nell’aeroporto tedesco di Berlino-Tegel.

Le turbolenze durante il volo hanno portato al ferimento di 8 passeggeri, tra i quali quello di una giovane donna che risulta essere grave, anche se non è in pericolo di vita.

A riportare queste informazioni è l’agenzia Dpa (Deutsche Presse-Agentur) di Amburgo, non si conosce la nazionalità delle persone coinvolte nell’incidente.

In particolare a rimanere feriti sono stati 5 passeggeri, i quali non avevano le cinture di sicurezza allacciate al momento del decollo.

Ad essere danneggiati dalle intense turbolenze riscontrate durante il volo sono stati anche 3 membri dell’equipaggio, che non hanno riportato danni significativi.

La Dpa ha rilasciato un comunicato nel quale spiega che i passeggeri e il personale a bordo dell’aereo sono stati sbalzati da una parte all’altra del velivolo, la notizia è poi stata diffusa dal quotidiano tedesco Der Tagesspiegel.

L’aereo partito dallo scalo calabrese è giunto nella capitale tedesca alle 17, ad intervenire sul posto è stato un gruppo di pompieri berlinesi, i quali sono stati supportati da delle squadre speciali presenti nell’aeroporto.

Nello specifico sono stati impiegati 28 uomini, 2 ambulanze e 6 mezzi. Attualmente non si conosce il numero preciso di passeggeri presenti sull’aereo al momento dell’incidente. Il mezzo, che solitamente viene impiegato per effettuare tratte intermedie, è stato sottoposto a controlli per appurare lo svolgimento dei fatti.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO