La festa del Mandorlo in Fiore

Manca poco alla chiusura della 74esima edizione del Mandorlo in Fiore e si prevedono consistenti flussi di visitatori per la sfilata di questa domenica mattina e per la cerimonia conclusiva al Tempio della Concordia

La festa del Mandorlo in Fiore è una festa popolare della città di Agrigento, che si festeggia ogni anno all’inizio del mese di marzo e ha una durata di circa una settimana. L’obiettivo è quello di festeggiare l’arrivo della primavera con il rifiorire dei mandorli e di gioire per il ritorno alla vita dopo il torpore dell’inverno.

Oggi si concluderà questa 74esima edizione, dove hanno avuto luogo anche quest’anno: il festival internazionale dei bambini e il festival del folklore con le esibizioni e la premiazione del gruppo vincitore. Infatti molti di questi gruppi folkloristici arrivano ad Agrigento da ogni parte del mondo e in questo periodo per prendere parte a questa festa.

La cerimonia d’apertura vi è stata venerdì 1 marzo con la conduzione dell’attore agrigentino Gianfranco Jannuzzo. Nei giorni successivi si è assistito, inoltre, all’accensione del Tripode dell’Amicizia, avvenuta nei pressi del Tempio della Concordia e alla fiaccolata dell’Amicizia, che è stata eseguita tra le vie del centro storico di Girgenti. Vi è stata, inoltre, la Notte Bianca dei patrimoni dell’Unesco.

Essa è anche una festa dedicata al cibo e, infatti, le degustazioni tipiche siciliane non sono mancate.

Oggi vi saranno le ultime sfilate e alla Valle dei Templi verrà assegnato il “Tempio d’oro” che l’anno scorso venne assegnato alla Georgia. Alle 10 e 30 e alle 15 sono previsti spettacoli in piazza Vittorio Emanuele e si potrà assistere allo show dei “Voladores”, proclamato Patrimonio Immateriale Unesco nel 2009.

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO