Juve-De Ligt, affare fatto

Il difensore dell'Ajax è atteso a Torino nelle prossime ore

È stata una lunga trattativa, ma alla fine la Juventus ha raggiunto l’accordo sia con il difensore olandese che con l’Ajax. De Ligt è atteso a Torino stasera o inizio settimana per sostenere le visite mediche ed apporre la firma sul contratto.

Le cifre dell’operazione

I bianconeri verseranno circa 70 milioni nelle casse dell’Ajax, più eventuali bonus con i quali la cifra arriverebbe a 75, esattamente la richiesta iniziale dei Lancieri.

Il calciatore invece firmerà un quinquennale da 12 milioni l’anno, più l’inserimento di una clausola rescissoria da 150 milioni.

Un acquisto essenziale

Con De Ligt la Juventus acquista un difensore che, nonostante la giovane età, ha dimostrato di saper giocare ad alti livelli. Dunque un acquisto anche per il futuro, se si pensa che l’olandese ha solo 19 anni.

Un’operazione essenziale per i bianconeri, ai quali serviva un investimento importante in difesa, dal momento che Bonucci e Chiellini non sono eterni e non possono garantire continuità di presenze (soprattutto il secondo).

Dopo Ramsey, Rabiot, Pellegrini, Romero e Demiral, arriva un altro rinforzo per Maurizio Sarri, probabilmente quello più atteso dai tifosi che, attraverso i social, hanno manifestato tutto il loro entusiasmo per il nuovo acquisto. Manca ancora l’ufficialità ma De Ligt alla Juventus è questione di ore.

Adesso sul fronte bianconero si penserà al mercato in uscita, dopodiché si vedrà se sarà il caso di piazzare un altro colpo. In attacco dovesse partire almeno uno tra Mandzukic, Higuain e Kean, probabilmente la Juventus tornerà sul mercato. Non è un segreto che ai piemontesi piaccia Mauro Icardi, per il quale offrirebbero 40 milioni, cifra ritenuta troppo bassa dai nerazzurri che ne chiedono almeno 60. C’è distanza tra le parti, ma il calciomercato è ancora lungo e molte squadre risultano ancora incomplete. Ne vedremo delle belle.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO