Ischia: raccolte 265 mila bottiglie di plastica

Ischia, buone notizie sul fronte ambientale, sono state raccolte infatti, ben 265 mila bottiglie di plastica, per una media di 2.070 al giorno.

Ischia
Ischia

Ischia, buone notizie sul fronte ambientale, sono state raccolte infatti, ben 265 mila bottiglie di plastica, per una media di 2.070 al giorno. Sono questi i numeri rilevati grazie alla prima macchina Coripet installata ad Ischia, in un noto punto vendita della zona. L’importante iniziativa, rientra in un ampio progetto di riciclo, nell’ambito della strategia europea contenuta nella recente Direttiva  “Sup”, approvata dal Parlamento e dal Consiglio.

Il servizio per la raccolta e lo smistamento della plastica, è piuttosto semplice, è sufficiente richiedere una card direttamente al punto vendita per farsi riconoscere dalla macchina ed essere abilitati ad inserire le bottiglie accertandosi che siano completamente vuote, non schiacciate e con l’etichetta integra e leggibile.

Ovviamente la card viene emessa gratuitamente dal supermercato e permette anche di  raccogliere i punti accumulati utili per aggiudicarsi buoni sconto. 

“I numeri delle bottiglie avviate a riciclo della macchina installata nel punto vendita Sebón sono entusiasmanti”, afferma Corrado Dentis, presidente di Coripet“e se questo trend sarà confermato, con la seconda macchina solo sull’Isola di Ischia a fine 2020 potremmo arrivare a quota 1 milione”.

Ricordiamo che il noto supermercato di Ischia, con le cosiddette “macchine mangia plastica”, accoglie e promuove il progetto di Coripet che vuole incrementare il numero di bottiglie in PET avviate a riciclo. Il riciclo del materiale plastico, presuppone che un oggetto, utilizzato e gettato via, venga poi trasformato per produrre qualcosa di nuovo, analogo o molto diverso a ciò a cui era servito originariamente. Si tratta di una grande opportunità di crescita per un territorio bello ed ospitale come l’isola d’Ischia, ma soprattutto, gli imballaggi PET, sono tra quelli più riciclabili e quindi da preservare durante la fasi di raccolta rifiuti. Il PET delle bottiglie viene usato a livello industriale per produrre nuovi contenitori per detersivi, oppure trasformato in filo e fiocchi per realizzare coperte, imbottiture, cuscini, divani, moquette.

Una iniziativa di notevole importanza, che si rivela essere sempre più apprezzata da quanti usufruiscono del servizio. In questo modo, grazie alla macchina Coripet, ogni cittadino potrà contribuire alla salvaguardia dell’ambiente, inserendosi in un discorso più ampio che si spera possa esser condiviso su tutta l’isola d’Ischia. 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO