Ischia, protagonista di una serie spagnola

Ischia sarà ancora una volta un set cinematografico, dopo il trionfo de L'Amica geniale. Questa volta, l'isola, sarà protagonista della serie tv spagnola “Los espabilados”, il cui regista, Albert Espinosa, è già famoso in Italia, per l'altrettanto celebre serie tv "Braccialetti rossi".

Ischia
Ischia

Ischia, la splendida isola verde, sarà ancora una volta protagonista di una famosa serie tv; si tratta questa volta della serie spagnola intitolata “Los espabilados”. La serie racconta le avventure e le vicende di un gruppo di adolescenti alle prese con un viaggio che cambierà per sempre la loro vita. Dal 10 al 15 novembre si svolgeranno le riprese sia nello splendido borgo di Ischia Ponte, dominato dall’imponente Castello Aragonese, sia sul lungomare di Lacco Ameno e Casamicciola Terme, per un progetto tv nato dall’ispirazione di Albert Espinosa, conosciuto e apprezzato in Italia per l’altrettanto celebre serie, “Braccialetti rossi”.

Dunque, ancora una volta l’isola d’Ischia, si farà conoscere al mondo, dopo l’Amica geniale e le registrazioni per la seconda stagione della quadrilogia di Elena Ferrante. Si tratta naturalmente di temi e livelli narrativi-recitativi diversi, naturalmente, ma inseriti in una cornice meravigliosa quale è Ischia, trasformata nuovamente in un vero e proprio set cinematografico dall’aura speciale. 

“Los espabilados”, racconterà in sette episodi la storia di Mickey, L’Angelo, Guada, Yeray, Lucas e Samuel, un gruppo di giovani pazienti che fuggono da un centro psichiatrico a Barcellona e attraversano l’Europa per trovare il fratello di uno di loro, barman in un albergo di Ischia, probabilmente l’Hotel Miramare e Castello. Dalle prime anticipazioni sulla serie, sembra che essa, prodotta da Movistar, tratterà di questioni piuttosto serie e spesso (purtroppo) all’ordine del giorno, quali ad esempio il bullismo. Le riprese della serie hanno avuto inizio ad ottobre, a Barcellona, continueranno poi a Minorca, nelle Baleari e probabilmente in Francia, per concludersi ad Ischia, scelta dal regista Roger Gual e dalla sua troupe per raccontare l’arrivo dei fuggiaschi sull’isola.

La location manager ischitana sarà un volto noto di Ischia, Marianna Sasso, la quale si occuperà anche dell’organizzazione e della logistica delle riprese. In realtà proprio Marianna Sasso, ha rivelato, in una piccola anticipazione sulla serie che vedrà Ischia protagonista, che il regista e i suoi assistenti, sin dall’inizio, siano rimasti estasiati dalla bellezza dell’isola, una sorta di “colpo di fulmine”. In realtà il regista, ha visitato anche altri luoghi dell’isola, essendo fortemente indeciso sulla location giusta da scegliere, colpito dalle caratteristiche morfologiche, ambientali e anche climatiche dell’isola, che regala panorami e scorci mozzafiato, in ogni stagione dell’anno.

Dettaglio da non sottovalutare, è che l’isola d’Ischia, apparirà nella sceneggiatura di “Los espabilados”, mantenendo il proprio nome. Dunque sarà, semplicemente Ischia.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO