Ischia: bambini nominati “custodi dell’ambiente”

“Vogliamo sensibilizzare le nuove generazioni alla cura del verde– ha dichiarato il Sindaco Enzo Ferrandino – per amare la nostra isola dobbiamo innanzitutto conoscerla e vogliamo partire proprio dalle nostre pinete e dai più piccoli consegnando loro un diploma di custodi dell’ambiente”. La mattinata sarà ripetuta nei prossimi giorni per i bambini della scuola primaria.

Ischia
Ischia

Ischia, una opportunità dall’immenso valore per i bambini dell’isola che, sono stati nominati dal Primo cittadino di Ischia, Enzo Ferrandino, custodi dell’ambiente. I bambini della scuola dell’ infanzia dei Circoli Didattici di Ischia 1 e 2, hanno potuto trascorrere qualche ora immersi nella natura, a contatto con il verde, all’interno della Pineta Mirtina.

Una mattinata davvero significativa organizzata dall’Unsi insieme con l’amministrazione, l’associazione Naz. Finanzieri d’Italia e Associazione Naz. Carabinieri. 

L’intento cardine dell’iniziativa, è quello di sensibilizzare i più piccoli al rispetto dell’ambiente e quindi della natura.

Questo splendido progetto, rientra nell’ambito del Milite Ignoto. A novembre di quest’anno, sono trascorso cento anni dalla Grande guerra, quindi, l’Unsi, alla presenza di altre istituzioni, hanno pensato di proporre una serie di iniziative sul territorio, volte alla conoscenza e al rispetto dell’ambiente nel quale viviamo, con particolare attenzione alle estese aree verdi, spesso deturpate e incolte. In quest’ottica, è importante trasmettere dei valori ai più piccoli, affinché l’impegno civile, trasmesso dalle generazioni passate, non svanisca e non sia nullo. 

L’isola offre opportunità ambientali di inestimabile bellezza, che contribuiscono a rendere dolce il paesaggio, e piacevoli le passeggiate.

Ad Ischia, le pinete rappresentano il cuore dell’isola, il cuore pulsante del verde isolano. La Pineta Mirtina, ex Villari, dove si è tenuta la cerimonia ufficiale, alla presenza delle istituzioni, associazioni e del Sindaco Ferrandino, presenta sette sorgenti naturali, pini secolari e maestosi e un fitto sottobosco.

Piena soddisfazione è stata espressa sia dal Primo cittadino di Ischia, Enzo Ferrandino, al quale i bambini, particolarmente incuriositi hanno rivolto molte domande, sia il Presidente dell’Unsi, Sebastiano Lucido Balestriere. 

 “Vogliamo sensibilizzare le nuove generazioni alla cura del verde”, ha dichiarato il Sindaco Enzo Ferrandino; “per amare la nostra isola dobbiamo innanzitutto conoscerla e vogliamo partire proprio dalle nostre pinete e dai più piccoli consegnando loro un diploma di custodi dell’ambiente”.

Un’iniziativa importante, di crescita, soprattutto per i più piccoli, che però si spera funga da monito anche per i più grandi, affinché l’ambiente nel quale viviamo sia rispettato e non deturpato.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO