Inter, dopo Sanchez e Biraghi si pensa al centrocampo

Il sogno è Milinkovic Savic. Arturo Vidal il prescelto da Conte

Manca sempre meno alla fine del calciomercato, ma gli ultimi giorni potrebbero ancora riservare qualche sorpresa in casa nerazzurra.

A parte la questione Icardi, la quale sembra non avere soluzione, dopo gli arrivi di Sanchez e Biraghi l’Inter starebbe pensando altri rinforzi, in particolare a centrocampo.

Resta vivo il nome di Milinkovic-Savic, ma sembra molto difficile che il serbo possa spostarsi in queste ultime battute di mercato. Senza la cessione di Icardi, difficilmente i nerazzurri andrebbero a sostenere un investimento tanto costoso.

L’alternativa, che poi per Conte sarebbe il prescelto, a prezzi molto più modici è Arturo Vidal, che potrebbe arrivare anche con la formula del prestito con diritto di riscatto. Certo, c’è ancora da ricucire il rapporto con il Barcellona a causa del mancato riscatto di Rafinha, ma ora che L’Inter è fuori dal settlement agreement ha maggiore margine di spesa.

Il cileno, in passato già allenato da Conte ai tempi della Juventus, incarna tutte quelle caratteristiche di cui il centrocampo nerazzurro è un po’ carente. Forza fisica, esperienza europea, inserimento e propensione al gol, è questo quello che cerca Antonio Conte e che trova perfettamente nel calciatore blaugrana.

Per quanto riguarda l’attacco, ieri c’è stato un incontro tra l’agente di Fernando Llorente e la dirigenza interista. Come rivela l’edizione odierna del Corriere della Sera, con l’arrivo di Sanchez l’attacco interista è da considerarsi chiuso. Sullo spagnolo invece è forte il Napoli, tant’è che oggi dovrebbe esserci l’incontro decisivo per definire gli accordi. Per i partenopei la prima scelta era Mauro Icardi, ma l’argentino ha rifiutato tutte le offerte ed ha manifestato più volte la volontà di restare all’Inter, convinto di poter far ricredere la società e Conte.

Vedremo come finirà il calciomercato e se ci saranno altri trasferimenti. Una cosa è certa: il calcio italiano ha vissuto un’altra estate importante con gli arrivi di campioni del calibro di Ribery, Sanchez, Godin, Lukaku, Ramsey, De ligt e Lozano, l’acquisto più oneroso della storia del Napoli. Forse è il caso di dire che la Serie A stia tornando su alti livelli, cosa che naturalmente ci auguriamo tutti.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO