Inter nuova regina del campionato

Sempre più interessante il campionato di serie A che nella 15' giornata fa registrare il sorpasso dell'Inter ai danni del Napoli, facendo balzare i meneghini in testa la classifica.

Serie A_21secolo
Campionato serie A

Sempre più interessante il campionato di serie A che nella 15′ giornata fa registrare il sorpasso dell’Inter ai danni del Napoli, facendo balzare i meneghini in testa la classifica. La nuova capolista,  ha letteralmente disintegrato un Chievo mal messo e rinunciatario, che ha incassato 5 reti senza opporre alcuna resistenza e rendendo, li dove possibile ancora più agevole il cammino dei milanesi, lanciatissimi primi. Interessante a questo punto il big match di sabato che vedrà di fronte i nerazzurri,  contro la ritrovata Juventus, per la lotta al titolo di  campione di inverno.

Seguono la Roma che vincendo sabato contro la Spal, si porta a ridosso, delle prime dovendo ancora recuperare la partita con la Sampdoria. La lotta quindi alla vetta appare serrata e avvincente. Finalmente, oserei dire,  stiamo assistendo ad un campionato aperto, nel quale le pretendenti principali,  rispettando le aspettative, sono tutte in corsa per il titolo. L’assenza di un ammazza campionato, rende più avvincente la domenica degli sportivi e ci fa ritornare un po’ indietro nel tempo quando le sorti di una stagione non apparivano già segnate a favore della solita squadra. L’introduzione del VAR a  Ns. Avviso è  risultato un determinante passo avanti, sia in termini di regolarità, che sopratutto per quanto concerne il peso delle responsabilità, in precedenza gravante esclusivamente sulle spalle dei direttore di gara, che spesso complice anche della malcelata e mai dichiarata, ne riconosciuta, sudditanza, spesso finivano con il colpire le squadre di peso specifico/politico/finanziario/storico inferiore per lignaggio e autorità. Una maggiore lucidità, supportata dal mezzo tecnologico, sembra avere limato quel divario prevalentemente,   psicologico tra  le cosiddette grandi e le piccole.

A seguire l’altro campionato, quello di mezzo, con gli anticipi di sabato tra Torino e Atalanta terminato in pari, identico risultato invece oggi tra Bologna e Cagliari,  con gli isolani che si sono portati in vantaggio con Joao Pedro, raggiunti poi da  Destro, con un colpo di testa, complice anche il portiere. A seguire, la fiorentina che si libera con scioltezza  3 – 0 del Sassuolo e raggiunge in classifica il Milan. In coda sgomitano Verona, Genoa  e Crotone, udinese per queste ultime, un campionato assai tribolato ma apertissimo. Attendiamo quindi la prossima e concentriamo la Ns.  Attenzione sulle coppe in programma martedì e mercoledì con le italiane Napoli, Roma e Juventus che dovranno confermare le loro posizioni, per il passaggio al turno successivo .

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO