Harry Potter alla Villa Floridiana.

Manca poco all’apertura della mostra su Harry Potter, che si terrà presso il Museo Nazionale della Ceramica Duca di Martina, in Villa Floridiana.

HarryPotter_21secolo_simonavolpicelli
Harry Potter

Manca poco all’apertura della mostra su Harry Potter, che si terrà presso il Museo Nazionale della Ceramica Duca di Martina, in Villa Floridiana, da cui si accede presso un doppio ingresso, in Via Cimarosa 77 e in via Aniello Falcone 171. La mostra sarà aperta per un mese, dall’8 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018.

La saga ha appassionato migliaia di persone in tutto il mondo, delle più svariate fasce d’età. Ha rispecchiato la società nei suoi lati positivi e negativi, rappresentando lutti, ingiustizie e inganni ma ha dato anche speranza con la rappresentazione di valori etici e morali, come l’amicizia, la lealtà e il senso della giustizia. Ha fatto sognare intere generazioni e, a distanza di tempo dall’ultimo capitolo, continua a farlo. Dopo aver toccato sia Londra presso la British Library che Madrid presso la Feria di Madrid (IFEMA), ora giunge a Napoli, a distanza di vent’anni dal primo capitolo della Saga “Harry Potter e la pietra filosofale.”

La mostra si articolerà sui tre piani del museo, accanto alle antiche opere del Duca di Martina, e saranno esposti oltre centocinquanta oggetti magici. I visitatori saranno catapultati in un mondo di magia e percorreranno idealmente i corridoi e i passaggi segreti, scopriranno dove si raccolgono le ceneri di Fanny, la fenice di Silente, incontreranno antiche raffigurazioni di un Patronum, le rare coppe Tre Maghi, potranno essere smistati dal Cappello Parlante e partecipare a tanti laboratori, tra cui preparare il banchetto di Harry Potter o le pozioni, il doppiaggio di alcune scene dei film, i quadri parlanti e il reading in inglese. Alla fine della mostra, ci sarà un concept store a tema con vari gadget ricordo compresa la Burrobirra.

La mostra è un’idea del Consiglio Europeo Sviluppo Umano, con la Direzione del Museo Duca di Martina e in collaborazione con Fanta Universe ed è in linea con le iniziative che il Museo dedica ai valori ispiratori di diritti universali e fondamenti della Costituzione Italiana, di cui quest’anno ricorre il settantesimo anniversario.

La mostra sarà aperta tutti i giorni, tranne il martedì, dalle 8.30 alle 17.30 per l’ingresso in via Cimarosa e dalle 8.30 fino alle 19.00 per l’ingresso in via Aniello Falcone. Il costo del biglietto è 5 euro intero, 4 euro per i soci del Consiglio Europeo Sviluppo Umano e 3 euro ridotto, acquistabile presso la biglietteria del Museo stesso. Inoltre, è necessaria la prenotazione per le scuole, per i gruppi di più di 10 persone e per accedere ai laboratori, ai seguenti recapiti: 848 800 288 – +39 06 399 67 050 da cellulari e dall’estero. Dalle ore 9.00 – 13.00 e 14.00 – 17.00 (dal lunedì al venerdì) – 9.00-14.00 (sabato).

Per qualsiasi info contattare: 0815788418 oppure pm-cam.martina@beniculturali.it

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO