Grosseto: a teatro con tre bellissime attrici

Tutti a teatro il 14 Gennaio

Un susseguirsi di spettacoli, eventi e concerti si stanno svolgendo a Grosseto sin dall’inizio dell’anno, ma sicuramente da non perdere è quello con l’affascinante Maria Grazia Cucinotta, in uno dei suoi tanti raccapriccianti ruoli.

“Figlie di Eva” è uno spettacolo teatrale con Maria Grazia Cucinotta, Vittoria BelvedereMichela Andreozzi, che si terrà il 14 Gennaio alle ore 21.00 presso il teatro Moderno di Grosseto.

La storia ingarbugliata di tre donne che fanno parte della vita di un uomo, un sindaco,
corrotto e privo di scrupoli. Sua moglie Vicky, donna raffinata, un po’ altezzosa, presa in sposa solo per la sua ricchezza economica, mette sempre al primo piano suo marito. Ma avviene l’imprevedibile, davanti alle telecamere in diretta tv, il sindaco annuncia di lasciare la moglie per una ragazzetta. La sua assistente Elvira, segretaria intelligente che provvede a tutto, competente nel suo lavoro, però un’ingenua alle dipendenze di una volpe. Ed è proprio per la sua ingenuità che si ritrova nei guai penali grazie al suo datore di lavoro. Antonia, bellissima professoressa universitaria che aiuta il figlio del politico a laurearsi, nasconde le incapacità del ragazzo per farlo arrivare alla meta, ma il sindaco la tradisce e viene radiata. L’ uomo, ingannando le tre donne, gode dell’affetto del suo elettorato passando per una persona onesta e affidabile. La moglie Vicky cerca di vendicarsi, lo fa anche la bellissima professoressa Antonia,  la segretaria Elvira ci prova anche lei, però tutte e tre, le beffate, non ci riescono. Nonostante tra di loro c’è del rancore, si coalizzano per una perfetta vendetta.

Maria Grazia Cucinotta è nata a Messina il 27 luglio del 1968, oggi è un’attrice e produttrice di grande successo. Ha iniziato, già dall’età di sedici anni, a sfilare sulle passerelle di Milano. La sua notorietà in televisione ha esordio nel 1987 partecipando al programma RAI “Avanti tutta” di Renzo Arbore. Ma a renderla famosa fu, nel 1994, Massimo Troisi quando la scelse come partner nel suo film” Il postino“.

Vittoria Belvedere  nasce a Vibo Valentia il 17 Gennaio del 1972,  inizia la sua carriera di modella a tredici anni. Nel 1992 fa la comparsa nella miniserie  “Piazza di Spagna”  ma il suo esordio al cinema avviene nello stesso anno con “In camera mia”. Da allora  il suo percorso cinematografico è stato inarrestabile.

Michela Andreozzi è nata a Roma il 4 Luglio del 1969,  inizia  da giovanissima la sua popolarità partecipando nelle trasmissioni televisive, con Gianni Buoncompagni,  a “Non è la Rai”  e  “Domenica in“. Nel 1996 partecipa a Zelig-facciamo cabaret e in seguito a “Colorado“, oggi oltre ad essere un attrice di fama è anche regista sceneggiatrice e conduttrice radiofonica.

Queste tre bellissime attrici sono a Grosseto il 14 gennaio 2020 alle ore 21:00, presso il teatro Moderno con in scena “Figlie di Eva“.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO