Asse Mediano : truffa ai danni di una giovane

Truffa sull'asse mediano ai danni di una giovane donna aversana.

È accaduto ieri sull’ asse mediano nei pressi dell’uscita verso Giugliano in Campania : una giovane donna aversana ha avvertito un urto colpire la propria macchina e, dallo specchietto, ha notato un’auto il cui conducente le segnalava di fermarsi.

La giovane, disorientata, ha accostato sulla prima piazzola di sosta disponibile e lo stesso è stato fatto dal conducente dell’altra vettura.

L’uomo, proprietario di una Fiat Punto grigia, ha cercato di convincere la ragazza di averlo tamponato e ha motivato la dinamica dell’incidente utilizzando come prova dei danni già presenti sulla sua auto.

In seguito il truffatore ha chiesto la riparazione del presunto danno riportato, chiedendo alla giovane di risarcirlo, prima con un importo di 100 euro, poi di 80. La vittima lo ha invitato a seguirla presso il centro commerciale Auchan di Giugliano, dove si stava recando per delle commissioni.

In un primo momento il malintenzionato ha accettato la richiesta della giovane, ma con l’andare delle ore mostrava segni di nervosismo crescente, che si traducevano in proposte meno onerose : l’ultima quella di ottenere una bomboletta spray.

Alla richiesta della giovane di rilasciare le proprie generalità, l’uomo si è allontanato.

Successivamente la giovane si è rivolta ai carabinieri e da alcune indagini è emerso che l’auto in questione non era assicurata.

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO