Fuoriclassico 3, l’antico a portata di tutti

La kermesse del polo museale partenopea torna per il terzo anno, con Fuoriclassico 3 La contemporaneità ambigua dell'antico. Evento in cui attraverso la voce dell'estetica contemporanea aprirà il dibattito dell'attualità del Classico, oltre al canone ma come mero dialogo costante sull'oggi.

Ritorna per il terzo anno Fuoriclassico, con “Fuoriclassico 3 La contemporaneità ambigua dell’antico” evento organizzato dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli con una rassegna di eventi ed incontri nella splendida Sala del Toro Farnese del museo partenopeo avente come tema il mondo classico.

Un percorso ricco che trapianta l’interlocutore, in maniera totalmente gratuita a kermesse in cui l’itinerario tra le bellezze ed i resti della Cultura Classica rivive attraverso la sua traccia maestosa che ancora sorregge il confronto con la clessidra del Tempo. 

A partire dal prossimo mercoledì 16 ottobre fino al 5 dicembre 2019 il Mann aprirà le porte per discutere attraverso scrittori, poeti ed artisti contemporanei dell’ambigua, antifrastica ed antitetica relazione con l’antico, assunto a canone di confronto ancora valido, oltre alla mera estetica.

L’evento è stato fortemente voluto dal direttore del polo museale, Paolo Giulierini e realizzato in collaborazione tra il Mann e le associazioni culturali A Voce Alta e Astrea. Sentimenti di giustizia, mentre la rassegna è stata curata da Gennaro Carillo. La partecipazione all’evento è stata resa gratuita fino ad esaurimento posti

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO