“E’ asciuto pazzo ‘o parrucchiano” al Pittore

Due nuovi appuntamenti teatrali per i Lavori in Corso: venerdì 6 alle 20.30 e sabato 7 marzo alle 21.00, al Teatro “il Pittore” di San Giorgio a Cremano (Na) in scena il teatro di qualità con la commedia “E’ asciuto pazzo ‘o parrucchiano”.

Compagnia "Lavori in Corso"
Compagnia “Lavori in Corso”

La Compagnia, guidata dal regista Vanni Desidery e dal capocomico e protagonista Antonio Estatico, dopo il filotto edoardiano in onore del trentennale dalla scomparsa del maestro De Filippo, torna alla commedia brillante e corale, scegliendo un testo in 2 atti scritto nel 1989 da Gaetano Di Maio ed interpretato magistralmente da Luisa Conte nell’epoca della grande e riuscita ristrutturazione del Teatro Sannazzaro a Napoli. Risate, passione e riflessione condite da conferme e novità all’interno della compagnia composta da giovani talenti del territorio, amanti del teatro e della diffusione della sana cultura che allunga la vita.

IL CAST: Marilù Sannino; Enrico Scala; Paola Perri; Davide Franciosa; Leopoldo Miele; Giorgio Sannino; Roberta Tarallo; Serena Balsamo; Daniele Carbone; Paola Ragusa; Claudia Ascione; Serena Minieri; Costanza Formisano e Maria Giudizioso. A completare la squadra: Valentina Tarallo (direttrice di scena); Leopoldo Miele (scenografia); Ciro Maione (assistente di regia).

Locandina “E’ asciuto pazzo ‘o parrucchiano”

LA TRAMA: Pietrasanta, paesino contadino diviso tra religione, credenze popolari e superstizioni. Siamo nella casa di don Sandro, parroco del paese, della sua indomabile nipote e perpetua donna Rosa e dell’esilarante sacrestano Modestino. Il parroco, con ogni mezzo, combatte scaramucce, litigi e difficoltà dei fedeli, provando a consolidare la loro fede operando spesso con ingenui sotterfugi e finti miracoli. Ma a complicare e mischiare le carte è una vicenda ricca di personaggi, intrecciati dal tentativo del sacerdote di tenere il paese unito e vivo nella vera “fede”. Saliranno alla ribalta scenica: il sindaco, un avvocato mangione, una baronessa con famiglia al seguito, una maestrina ragazza madre, contadini e altri personaggi paesani che, tra contrasti e mezze verità, porteranno quasi alla pazzia don Sandro facendo smuovere tuttavia le coscienze di tutti facendo emergere i “peccati” commessi dai protagonisti del paese. La situazione richiederà addirittura la presenza del Vescovo, che, nel tentativo di indagare sul “miracolo” e risolvere questa complicata vicenda, arricchirà un finale che farà sorridere, riflettere ma anche sperare in un momento difficile come quello che il nostro “grande paese” attraversa.

INGRESSO A INVITO
Per informazioni e prenotazione 347.8119015
Teatro “Il Pittore”, presso Chiesa SS. Maria del Carmine – viale Formisano, San Giorgio A Cremano (NA).

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO