Donna incinta e sua figlia investite sul Corso Umberto

Madre e figlia investite sul corso Umberto, mentre attraversavano le strisce. La donna è anche incinta. Per fortuna, nessun decesso.

Durante la mattinata di oggi, verso le 11.00 del mattino, un grave incidente è avvenuto in Corso Umberto a Napoli, precisamente all’incrocio della strada che si interseca con via Pietro Colletta. Una donna si trovava in compagnia di sua figlia ed entrambe sono state investite da un suv mentre attraversavano le strisce pedonali. La donna in questione, per di più, è anche incinta.

La donna, incinta, e la bambina stavano attraversando regolarmente la strada, camminando sull’apposita segnaletica stradale creata per i pedoni, le strisce, quando, ad un certo punto, un suv ha travolto le due vittime, anzi tre.

Il conducente del suv, un uomo di 39 anni, per fortuna, ha prontamente prestato soccorso alle vittime, madre e figlia, che sono state ricoverate. Infatti, la donna incinta è stata portata alla struttura ospedaliera Cardarelli, mentre la figlia all’ospedale Santobono di Napoli.

Attualmente sono in corso tutte le indagini mediche necessarie per assicurarsi dell’incolumità di madre e figlia, e, per fortuna, secondo le attuali notizie, non ci sarebbero gravi conseguenze di salute sia per la madre che per la bambina ed anche la vita del feto, il futuro nascituro, sembra essere fuori pericolo. Insomma, buone notizie sullo stato di salute di tutte e tre le vittime.

Si sono presentati, sul posto dell’incidente, gli agenti della sezione Infortunistica della polizia municipale per procedere con i controlli di routine. Gli agenti, infatti, hanno provveduto ad effettuare i rilievi planimetrici e raccogliere eventuali testimonianze sulle dinamiche dell’accaduto, con la possibilità di acquisire delle immagini o video di sorveglianza circa la zona dell’incidente.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO