Crolla un solaio: paura a Portici

Vigilidelfuoco_21Secolo_MarcoTancredi
Vigili del fuoco

Paura a Portici, piccolo comune in provincia di Napoli, per il crollo di un solaio.

E’ successo nella giornata di ieri, 22 Dicembre in quello che è il secondo comune italiano con la più alta densità di popolazione (12.000 ab./km²). Sembra che in un ufficio comunale del suddetto comune, sito nella traversa Melloni, il solaio abbia improvvisamente ceduto, crollando e travolgendo tutto quanto c’era al piano di sotto. Visto l’apparente buono stato della struttura si sta lavorando per capire come sia potuta accadere una cosa del genere ma, intanto, sono forti i sospetti secondo i quali a causare il crollo sia stata l’acqua. Sembra infatti che numerose infiltrazioni di acqua si siano diffuse dalle mura del palazzo dell’istituto scolastico sito proprio al piano superiore rispetto all’ufficio del comune in questione. Sul posto sono accorsi subito i vigili del fuoco che hanno prontamente messo in sicurezza la zona incidentata, isolandola. Per fortuna, nonostante gli ingenti danni subiti dallo stabile che hanno fatto in modo che i vigili del fuoco giunti sul posto dichiarassero l’ufficio inagibile, l’incidente non ha provocato alcun ferito.
Rimane soltanto la grande paura che ha caratterizzato quei momenti anche in virtù del fatto che avremmo potuto raccontare una storia dal finale tragico. Ricordiamo, infatti, che l’ufficio crollato si trova proprio sotto ad un istituto scolastico frequentato da ragazzini che sarebbero potuti rimanere feriti o peggio.

Intanto, in attesa che tutti i lavori di ricerca sul posto che consentiranno di comprendere a pieno le dinamiche di quanto accaduto saranno completati si procederà per capire anche come riportare il palazzo nella condizione di sicurezza totale. Per questo, i controlli verranno effettuati su tutto il perimetro del palazzo.

Print Friendly
Condividi
Articolo precedenteEutanasia: scegliere di vivere o morire si può?
Prossimo articoloTrasporti pubblici: tutti gli orari delle feste
Marco Tancredi
Collaboratore XXI Secolo. Nasce a Potenza il 23/07/1986. Formatosi dapprima a Potenza, decide di intraprendere gli studi universitari presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II, dove, a conclusione dell'intero ciclo di studi ottiene il titolo di Dottore Magistrale in Politiche Sociali e del Territorio con il massimo dei voti dopo aver discusso una tesi sulla marginalità urbana e sociale con riferimento alle persone trans.

LASCIA UN COMMENTO