Come acquistare una taglia in più di seno

Rassodare il seno

Dopo la gravidanza, l’allattamento o la perdita di peso capita di perdere anche una taglia di seno, o di trovarlo semplicemente un pò afflosciato. Per porvi rimedio e ritrovare un seno rassodato e alto possiamo ricorrere a degli esercizi fisici e ad alcuni rimedi naturali.

Innanzitutto è bene tener presente che il petto è costituito da massa grassa e, per questo, è una delle parti del corpo più difficili da allenare, sebbene con tenacia e costanza lo si possa fare. Alcuni sport come la corsa e il nuoto possono giocare un ruolo fondamentale nell’allenamento dei pettorali, ma anche di tutto il resto del corpo. Se però, proprio non è possibile ricorrere ad essi, vi sono un paio di esercizi facili da realizzare anche stando in casa.

– Flessioni: questo esercizio non coinvolge solo i muscoli delle braccia, ma anche quelli del petto, facendolo apparire più pieno e sodo. Stendetevi proni a terra con le braccia divaricate e i palmi delle mani ben appoggiati al pavimento. Ginocchia e punte dei piedi dritti. Spingete con le braccia per sollevare il busto finché non saranno dritte e focalizzatevi sui muscoli de petto, mantenendo movimenti lenti. Eseguite 3 serie da 15 in giorni alterni.

– Flessioni a muro: posizionatevi di fronte al muro. Mettete le braccia dritte davanti a voi all’altezza delle spalle e le dita rivolte verso l’alto. Iniziate piegando le braccia fino a portare il petto vicino al muro. Ricordatevi di tenere schiena dritta e pancia in dentro. Rimanete in questa posizione per 10 secondi, dopodiché allungate le braccia come se voleste spingere via il muro da voi. Eseguite 5 serie da 15.

– Pressione dei palmi: è indicato soprattutto per chi non dispone di molto tempo per allenarsi. Unite i palmi delle vostre mani davanti a voi ed esercitare pressione tra loro, così da far lavorare i muscoli del petto. Questo è uno degli esercizi più indicati per il rassodamento del seno.

Un vecchio rimedio della nonna suggerisce l’utilizzo del cavolfiore per un riscontro immediato.

cavolfiore_21 secolo_Martina Boselli
Cavolfiore

Fate bollire un cavolo nella pentola, dopodiché scolatelo e mettete da parte l’acqua della bollitura. Immergetevi dentro un vecchio reggiseno o una fascia abbastanza ampia che vi avvolga il petto e la schiena. Lasciatelo dentro per 10 minuti. Dopo indossate il reggiseno, o fasciate il petto con la benda e tenetelo per 20 minuti. Acquisterete una taglia in più immediatamente. Potrete ripetere l’operazione una volta alla settimana. N.B: si consiglia un vecchio reggiseno perché come ben sapete il cavolo è maleodorante e difficilmente dopo il lavaggio l’odore andrà via.

In erboristeria trovate anche delle pillole contenenti estrogeni che hanno al loro interno il principio attivo per aumentare il seno. Se siete vegetariani – e quindi ne mangiate più spesso di altri che non lo sono – potrete avere lo stesso effetto mangiando e bevendo latte di soia, semi di soia e tofu.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO