Casamicciola Terme crolla un muro perimetrale

casamicciolatermecrollaunmuroperimetrale_gerardinadimassa_21secolonews

Ischia, le piogge abbondanti di questi ultimi giorni, continuano a causare danni un pò ovunque. A Casamicciola Terme, in via Principessa Margherita stamattina, a causa delle intensa pioggia, intorno alle 6.15 di stamattina, è crollato il muro di contenimento dell’Hotel Cristallo, rinomata struttura ricettiva della zona.

L’Hotel Cristallo si trova in via Principessa Margherita, poco distante dall’altrettanto conosciuta Piazza Marina, chiusa anch’essa per motivi di sicurezza.  Sul posto sono giunti i Carabinieri e la polizia municipale, gli uomini della Ex Provincia ed il capo dell’UTC Ing. Michele Maria Baldino. Il comandante dei vigili urbani Giovanni Mattera, ha conseguenzialmente chiuso al transito l’area interessata e la stessa arteria viaria di competenza della Città Metropolitana in attesa della messa in sicurezza.

Il rischio idrogeologico continua a creare disagi sull’isola verde e l’episodio accaduto stamattina a Casamicciola Terme, è solo l’apice di una situazione grave, da monitorare costantemente, in una zona dove il dissesto idrogeologico è oggettivamente grave.

Attualmente la zona è ancora interdetta al traffico, sul manto stradale sono presenti numerosi massi di notevoli proporzioni e parecchio terriccio; secondo quanto si apprende nelle ultime ore, sarebbero quasi 400 i metri cubi di materiale crollato e ciò rende praticamente impraticabile il tratto di strada.

Il muro crollato è lungo circa 20 metri, con un’altezza di circa 6,  proprietà dell’hotel Cristallo; esso nel cedimento ha del tutto invaso la strada provinciale.

Fortunatamente non si registrano feriti, ma danni ad alcune automobili parcheggiate in quel tratto di strada.

Giornata di pioggia intensa oggi ad Ischia, dove si registrano danni, non solo a Casamicciola Terme, (già colpita nel 2008 da una frana che costò la vita ad una ragazza) ma anche a Panza, nel comune di Forio, e ad Ischia, dove la viabilità risulta essere particolarmente problematica, a causa della intensa pioggia. Inoltre, questa mattina, a Panza, un uomo ha chiesto aiuto ai vigili del fuoco, perché rimasto intrappolato nella propria autovettura, impantanatasi nell’acqua.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories