Lavoro a casa: la scrivania giusta

Scrivanie

Con l’era dei computer è quasi impossibile che esista ancora una casa dove non viene utilizzato.
Fino a quando sono camerette di bambini certamente si troveranno in bella vista sulle scrivanie insieme a libri e giochi vari. Ma se il computer dovesse servire per scopi più precisi e importanti? L’unica soluzione è sicuramente quella di trovare un posto giusto per la scrivania ideale.

Scrivania con libreria
Scrivania con libreria

Ovviamente se la casa permette un intero ambiente da dedicare allo spazio del lavoro, allora una bella scrivania comoda e grande ci starà alla perfezione. Ma se gli ambienti sono più ridotti, bisognerà inventarsi qualcosa che non risulti ingombrante né stoni con tutto il resto né, tantomeno, con l’attività base che si svolge in quella camera.

Per ottenere un risultato finale soddisfacente basterà riuscire a organizzare un piccolo angolo della casa dove collocare una scrivania adatta allo stile dell’arredamento per potervi tenere il pc, sia esso portatile che fisso.

L’unica cosa veramente importante è la scelta della scrivania. Questa, infatti, oltre che essere esteticamente piacevole, deve essere principalmente utile, ossia attrezzata, ben organizzata negli spazi e ben illuminata, specie se collocata ad angolo oppure lontano da fonti di luce naturale.

Scrivania angolare
Scrivania angolare

Per fortuna il mercato dell’arredamento offre veramente tanto e si può spaziare con la fantasia rispettando lo stile della casa, sfruttando bene lo spazio che la stessa offre e, soprattutto, risultando utile.

Siano dunque scrivanie stile country, ultra moderne, urban o pensili, la scrivania deve offrire: stabilità, punto luce soddisfacente, scomparti in cui organizzare eventuali incartamenti e, consiglio principale, tenerla assolutamente sempre ordinata.

Con l’ingegno, si possono ricavare scrivanie anche sfruttando una mensola della libreria, ad esempio, oppure utilizzando un tavolo su cui saranno appoggiati i cosiddetti “cubi” che faranno da scomparti in cui suddividere del materiale, mentre per chi ama un po’ il vintage, ecco la ricomparsa di scrittoi o credenze.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories