Bologna-Napoli, probabili formazioni e precedenti

napoli_21secolo_nappo_salvatore

Domenica per il Napoli è l’esame di laurea. Dopo aver conquistato il primo posto in classifica gli azzurri sono chiamati a riconfermarsi sul difficile campo del Bologna. Il “Dall’Ara” sarà pieno, il settore ospiti è già esaurito; si prevendono 10.000 tifosi ospiti.

PROBABILI FORMAZIONI

QUI BOLOGNA – Donadoni sta andando molto bene alla guida degli emiliani, in 3 partite ha collezionato 2 vittorie e una sconfitta. Per il lunch match di domenica ritroverà Destro al rientro dalla squalifica, mentre dovrà rinunciare a Maietta . La coppia centrale in difesa dovrebbe essere composta da Gastaldello e Oikonomou. Da decidere il ruolo di Brienza, mezz’ala o attaccante esterno?

QUI NAPOLI – Per gli azzurri non ci saranno novità di formazione ma è probabile il rientro di Dries Mertens che sta già lavorando con il gruppo da mercoledi. Gabbiadini è ancora in dubbio, la botta alla caviglia non è ancora completamente smaltita. Dovrà stare molto attento Koulibaly che è diffidato ed in caso di ulteriore sanzione sarà squalificato e quindi costretto a saltare la Roma.

Bologna(4-3-3) Mirante; Ferrari, Gastaldello, Oikonomou, Masina; Diawar, Donsah, Rizzo; Brienza, Destro, Giaccherini

Napoli(4-3-3) Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne

PRECEDENTI – Sono 65 le gare tra Bologna e Napoli disputate tra campionato e Coppa Italia, il bilancio vede in vantaggio i padroni di casa con 32 vittorie, 16 i pareggi e 17 successi degli ospiti. L’ultima vittoria dei rossoblu è un brutto ricordo per i tifosi azzurri, nella pen’ultima giornata della Seria A 2011-2012 i partenopei, guidati da Walter Mazzarri, si stavano giocando l’ingresso in Champions League ma sprecarono una marea di occasioni e persero 2-0 con le reti di Diamanti e Rubin. Una sconfitta che costò l’ingresso della manifestazione europea per club più importante. L’ultimo pareggio è del 19 gennaio 2014, si giocò sotto una pioggia fortissima, i partenopei riuscono a ribaltare il risultato dopo la rete iniziale di Bianchi grazie a Hiaguain e Callejon ma vennero raggiunti nel recupero ancora dall’ ex bomber del Torino. L’ultima vittoria del Napoli è dell’8 maggio 2013, fu un facile 0-3 con i sigilli tutti nella ripresa di Hamsik, Cavani e Dzemaili.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories

Pin It on Pinterest