Barbara Karwowska – racconti in pittura

locandina_21secolo_elisabettagrassia
locandina

Vigore e forza, Dicotomia vincente sono queste le parole chiavi per la mostra antologica dell’Artista Barbara Karwowska che verrà inaugurata l’11 gennaio 2018  alla Sala delle Terrazze nel suggestivo Castel dell’Ovo a Napoli e durerà sino al 23 Gennaio.

Un racconto lungo un cammino dal suo arrivo a Napoli, dal 1992, ad oggi, che focalizza l’attenzione sulle opere più significative all’interno di una dinamica produzione artistica, alla ricerca di variazioni di stile sempre nuove, il tutto consolidato da una preparazione tecnica d’alto livello.

La pittura della Karwowska attraversa un forte espressionismo, un gesto pittorico che coinvolge e travolge: dagli incantesimi del fiabesco, agli spettacoli teatrali, l’oroscopo, il piano del reale viene sorpassato per raggiungere subito quello metaforico.
Un’immediatezza simbolica che suggerisce senza mezzi termini un mondo che indaga se stesso, soprattutto attraverso la rappresentazione  dei ritratti.

Proprio quest’ultimi sono stati dedicati al personale mondo degli affetti dell’artista, ormai napoletana d’azione, intitolati ”Ritratti di Napoli”, figure a mezzo busto immersi in un’atmosfera solenne e malinconica.

I Tombolati, ultimo ciclo di lavori in tributo alla città di napoli, ritraggono persone vicine all’artista, ritratte proprio al momento del pescaggio del numero alla tradizionale tombola napoletana.

Racconti in pittura che mettono a nudo l’anima dell’artista, andando oltre la mera sfera visiva, spingendo lo spettatore a raggiungere – attraverso il veicolo artistico – mondi ancora inesplorati.

Barbara Karwowska nata a Danzica(Polonia) 4 febbraio 1970. Vive e lavora a Napoli dal 1992.Diplomata all’istittuto d’arte in Orlowo in Polonia.Sue opere fanno parte di prestigose collezioni(il trittico “Rosario” è custodito nella”Colombaia-Villa di Luchino Visconti ad Ischia,ed altre opere nella collezione di Guido Cabib).

Sala delle Terrazze

Castel dell’Ovo
11-23 gennaio 2018
Vernissage giovedì 11 gennaio, ore 16:30 Orari: dal lunedì al sabato ore 9.00 – 19.00 / domenica 9.00 – 14.00
– Nei giorni feriali l’ultimo accesso è consentito fino alle ore 18.15; domenica e festivi ultimo accesso 13.15 – Ingresso gratuito

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO