Asteroidi in avvicinamento alla terra

asteroide

Un tris di asteroidi è in moto di avvicinamento verso il nostro pianeta: il primo di essi ha un diametro di 20 metri e transiterà il 2 dicembre alle 5,51 (ora italiana), i due restanti sfioreranno la Terra il 7 e il 10 dicembre. Il primo del gruppo, denominato con la sigla 2014 WC201, nel momento del massimo avvicinamento, sarà ad una distanza di 540.000 chilometri.

Si tratta, ovviamente, di una distanza di sicurezza che non desta alcuna preoccupazione, ma senz’altro un’occasione unica che offrirà uno spettacolo molto suggestivo, come sottolinea l’astrofisico Gianluca Masi, che coordina il Virtual Telescope, e curatore scientifico del Planetario di Roma: questo spettacolare passaggio potrà essere osservato in diretta streaming sul canale scienza e tecnica dell’Ansa. Sarà difficile osservare il primo asteroide con piccoli telescopi, ma in compenso lo si potrà fotografare con strumenti amatoriali.

Quando il corpo celeste sarà nel punto di massimo avvicinamento alla Terra, si troverà esattamente nella costellazione dei Cani da caccia, mentre allorchè comincerà la diretta transiterà nell’Orsa maggiore. Il secondo asteroide, classificato come 2014 WX202,  il 7 dicembre, espleterà un passaggio ancora più ravvicinato: esso presenta un diametro di soli 5 metri e passerà ad una distanza di 385.000 chilometri alle ore 20,56 italiane.

Il trio sarà chiuso dal terzo asteroide, il 2014 WU200, che con un diametro di sei metri raggiungerà la minima distanza dal nostro pianeta il 10 dicembre alle ore 17,15 italiane, quando disterà 460.000 chilometri.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO