Addio a Pino Daniele

Pino Daniele
Pino Daniele

Il primo lunedì del 2015 porta via con sé il Masaniello dei nostri tempi, quello che si dipingeva la faccia di nero per urlare al suo popolo tutto ciò che la società gli negava: Pino Daniele. A marzo avrebbe compiuto 60 anni, si è spento stanotte stroncato da un infarto. Questo è quanto viene comunicato dal suo manager Ferdinando Salzano e dalla figlia Sara.

Pino Daniele
Pino Daniele

I fan sono sicuramente sconvolti, avendolo seguito nel suo ultimo tour concluso proprio meno di un mese fa, avendolo visto salutare il vecchio anno dal palco di Courmayeur ed avendo tante aspettative in questo neo arrivato 2015.

Non ci sono ancora parole per quanto è accaduto e si attendono sicuramente approfondimenti che riusciranno a far delineare gli ultimi istanti del grande musicista. Sarà di certo accolto dal suo amico Massimo Troisi con il quale, oltre al rapporto di profonda amicizia, tante volte ha collaborato realizzando con lui delle canzoni a dir poco meravigliose.

Gli ultimi giorni del 2014 si sono portati via il grande Mango, ma che si cominciasse quasi nello stesso modo l’anno nuovo, non era assolutamente idea di nessuno.

Addio Pino, noi non riusciamo, per ora, a dirti altro se non grazie, grazie per le emozioni donate, il blues tuo, unico, il rock, il sentimento, la musica vera, la tua napoletanità senza fine.

 

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories