Miano: Ucciso a colpi d’arma da fuoco Pasquale Izzi

Vittoriaalessiamenna_21_secolo_carabinieri
carabinieri

Non si fermano le notizie spiacevoli che riguardano l’ondata di criminalità di questi giorni di festa. Pasquale Izzi, un uomo incarcerato per reati contro il patrimonio, è stato ucciso proprio questa mattina nei pressi della sua abitazione. L’uomo di 55 anni è stato raggiunto da una raffica di proiettili mentre stava caricando i bagagli nella sua auto per fare ritorno nel carcere di Bellizzi Irpino ad Avellino.

Il 55enne era stato rilasciato nei giorni delle festività pasquali per la sua buona condotta in carcere, una sorta di vacanza premio. Ma proprio mentre si preparava al rientro nella struttura, verso le 9:30 di questa mattina, alcuni killer per ora sconosciuti lo hanno sparato a sangue freddo uccidendolo sul colpo. Subito è stato avvertito il 118 ma, ormai era troppo tardi quando i soccorsi sono giunti sul posto. L’agguato è avvenuto in Via Vincenzo Janfolla, una strada che si trova tra i quartieri di Miano e Chiaiano.

Ovviamente, sulla scena del crimine sono intervenuti subito i Carabinieri che attualmente stanno indagando sulla vicenda. Al momento ci sono diverse piste aperte ma nulla di sicuro, le indagini dei giorni a venire sicuramente porteranno ad ulteriori chiarimenti e permetteranno di completare il puzzle che per ora risulta ancora molto scomposto. Tra le diverse piste prese in considerazione dalle forze dell’ordine, anche quella che riguarda la guerra in corso tra i diversi clan camorristici presenti nella zona di Miano. Infatti, proprio in queste settimane, altri episodi di violenza erano scattati a causa di questa guerra di zona.

Print Friendly

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO