Metro Napoli: scontro tra due treni a Piscinola

La mattinata di oggi, martedì 14 gennaio 2020, è iniziata con un episodio abbastanza increscioso, in quanto, è avvenuto un incidente presso la metropolitana di Piscinola, località in provincia di Napoli. Nello specifico, due treni si sono scontrati, scatenando panico e paura tra i passeggeri.

Stamattina, verso le 7.00 circa, due treni, appartenenti alla linea 1 della metropolitana, si sono scontrati nel tratto che congiunge le due stazioni metropolitane di Colli Aminei e Piscinola. L’incidente, che ha visto coinvolti i due treni, sarebbe stato provocato da due convogli che provenivano da due opposte direzioni, il primo proveniva dalla direzione di Chiaiano, mentre l’altro era in uscita dal deposito. In realtà, l’incidente ha coinvolto anche un terzo treno, come si suol dire “di riflesso”, che però, per fortuna, non aveva passeggeri a bordo, a differenza degli altri due treni.

Al momento, non sembra esserci nessun ferito, solo tanta paura ed agitazione tra i passeggeri a bordo dei due treni, ad eccezione di un macchinista di uno dei due convogli, che si sarebbe ferito gravemente. Nonostante ciò, per via precauzionale, è stato lanciato un allarme a tutte le strutture ospedaliere della zona interessata e dintorni, per l’eventuale presenza di altri feriti.

Attualmente la tratta metropolitana in questione è stata bloccata e chiusa dall’Anm, Azienda Napoletana Mobilità, e, per il momento, non si conoscono le tempistiche per la possibile riapertura, visto che sono in corso le indagini per fare chiarezza sull’accaduto e  per poterne delineare le dinamiche in modo più preciso e dettagliato.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories

Pin It on Pinterest