Episodi di violenza a Napoli

Infatti, altro episodio ha avuto luogo presso via Venezia, a Napoli. Qui un giovane ragazzo, proveniente dall'Africa è stato ferito da alcuni sconosciuti con viso coperto a bordo di un motorino

Oggi, lunedì 9 dicembre 2019,si è verificato un altro episodio di violenza a Napoli.

Stamane dopo le ore 8 del mattino, un uomo di 32 anni è stato aggredito presso Largo Donnaregina, nelle vicinanze del Duomo.

Durante l’aggressione l’uomo ha subito violente percosse ed è stato accoltellato.

Dopo l’inaudito episodio di pura violenza, l’uomo è stato prontamente soccorso dall’ambulanza  della postazione dell’ospedale Ascalesi ed è stato subito trasportato presso l’ospedale più vicino, ovvero il Loreto Mare.

Il 32enne ha riferito che l’aggressione subita è stata fatta dal malvivente con l’intenzione di rapinarlo.

L’uomo ha riportato diverse ferite alla schiena in quanto è stato accoltellato più volte.

Infatti la vittima dell’aggressione ha riportato ferite lacero contuse.

All’ospedale Loreto Mare, il 32enne ha ricevuto tutte le cure opportune dal personale medico presente sul posto.

Sul caso indagano le forze dell’ordine.

Attualmente non si conoscono le dinamiche dell’aggressione.

Dalle prime indagini, pare che l’aggressore sia scomparso dalla circolazione dopo che il tentativo di rapina non è andato a buon fine ed è finito nel sangue.

Purtroppo questo non è stato l’unico episodio di violenza che è avvenuto a Napoli oggi.

Infatti, altro episodio ha avuto luogo presso via Venezia, a Napoli. Qui un giovane ragazzo, proveniente dall’Africa è stato ferito da alcuni sconosciuti con viso coperto a bordo di un motorino.

Dalle prime ricostruzioni pare che uno dei due uomini in sella allo scooter abbia estratto la pistola sparando due colpi alle gambe dell’immigrato.

Il giovane ragazzo, originario dell’Africa è stato subito soccorso e portato urgentemente all’ospedale Loreto Mare.

Attualmente non è in pericolo di vita.

Anche su questo episodio di violenza indagano le forze dell’ordine.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO