Calcio, Allegri tra Monaco e Parigi

Possibile approdo italiano sulla panchina del Bayern Monaco. L'esonero di Niko Kovac raggiunto attraverso accordo tra i vertici della società ed il team dei flli Kovac aprirebbe a nuovi scenari come l'arrivo in Bundesliga di Max Allegri. Ma dalla Francia spunta un presunto accordo con il Psg per la prossima stagione.

A 24h dall’addio alla panchina bavarese di Niko Kovac, reso noto attraverso un comunicato stampa dal Bayern München, sul trono più ambito della Bundesliga potrebbe tornare a sedere un allenatore italiano.

Dopo le passate esperienze di Trapattoni e di Ancelotti alla guida del club più titolato di Germania, l’accordo per la rescissione consensuale potrebbe portare un nome già in estate accostato alla panchina dei bavaresi, Massimiliano Allegri.

L’ex tecnico toscano della Juventus sarebbe in lista, insieme ad un altro big, che i media sportivi tedeschi delineano come José Mourinho, il quale già in passato aveva riferito di non disprezzare un’esperienza nella terra dell’Oktoberfest e di Goethe.

A pesare sull’addio di Niko e Robert Kovac dopo un anno e mezzo sono state le prestazioni sottotono, in particolare l’ultima pesantissima sconfitta subita ai danni dell’Eintracht Frankfurt per 5-1, come ha riferito lo stesso Ceo Karl-Heinz Rummenigge, raggungendo così una separazione consensuale che potrebbe portare nuovamente un italiano alla guida della squadra del kaiser un condottiero tricolore.

Intanto lo stesso tecnico toscano smentisce un possibile approdo in Baviera, mentre i media parigini ipotizzano un presunto accordo con Leonardo per la prossima stagione nella capitale francese alla guida del Psg per sostituire Touchel.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO